La Società

Ecolat srl è titolare di un impianto di selezione e valorizzazione dei rifiuti provenienti dalle raccolte differenziate multi-materiale dei comuni nelle province di Grosseto, Arezzo, Prato e Firenze.

Ecolat nasce nel luglio del 2007, dalla volontà di Cooplat e Ecotrasporti srl, due società già operanti nel settore dei rifiuti. La sede legale e dell’impianto è in via Zaffiro 22 a Grosseto.

Sempre in via Zaffiro Ecolat gestisce un centro di raccolta convenzionato con il comune di Grosseto per consentire a tutti i privati cittadini il conferimento diretto dei rifiuti recuperabili.

Gestisce inoltre una piattaforma di stoccaggio di rifiuti recuperabili urbani (assimilati e speciali), provenienti dalla raccolta differenziata urbana o dalla produzione di rifiuti di piccole aziende.

Ecolat è iscritta all’Albo Nazionale Gestori Ambientali alla Cat. 1 classe C, per la gestione dei centri di raccolta, e alla Cat. 9 classe D, un’autorizzazione che permette all’azienda di utilizzare le proprie risorse per operazioni di bonifica.

L’obiettivo di Ecolat è diventare il punto di riferimento per il recupero dei materiali post consumo per tutta l’area vasta compresa nell’Ato sud Toscana.

I soci

Sono soci di Ecolatsrl:
Ecotrasporti srl, raccolta/trasporti rifiuti e bonifiche siti inquinati Cooplat, cooperativa di servizi: facility management, ecologia e energia e manutezione

Il cda

Il consiglio di amministrazione di Ecolat srl: Presidente Roberto Fedeli
Consigliere e Vicepresidente Fabrizio Frizzi,
Consigliere Giuseppe Pinto,
Consigliere Luana Frassinetti,
Amministratore delegato Leonardo Canzonetti

La società

Ecolatsrl è azionista (con il 11,27%) di SEI Toscana Srl, Gestore Unico della raccolta dei rifiuti solidi urbani nell’ATO Toscana Sud.