Dalla raccolta differenziata al riciclo dei materiali

L’impianto Ecolat fa parte del sistema di aziende toscane impegnate nella valorizzazione dei materiali post consumo.

I rifiuti che provengono all’impianto dalle raccolte differenziate sono infatti selezionati e preparati per essere riciclati e quindi destinati a seconda vita.

Le attività svolte da Ecolat, anche se su quantitativi inferiori, sono analoghe a quelle svolte da Revet, cui in parte l’impianto di Grosseto fornisce materiale per il sistema dei Ri-prodotti.






I rifiuti si trasformano

Plastica 27 bottiglie di plastica = 1 felpa di pile

Alluminio l’alluminio è riciclabile al 100% e rinasce all'infinito

Acciaio 123 barattoli in acciaio diventano una panchina

Vetro il vetro dopo la fusione viene soffiato negli stampi per diventare un nuovo contenitore

Tetra-pack i contenitori in tetra pack sono composti da uno strato di carta rivestito esternamente da materiale plastico ed internamente da alluminio. Ma cosa diventa? La carta arriva nelle cartiere e viene riciclata diventando cartafrutta (per shopper e cancelleria) mentre le parti in polietilene/alluminio arrivano agli impianti di rigenerazione della plastica diventando ecoallene (materiale plastico e stampabile, impiegato nell'edilizia ed in bigiotteria).